KAPSIKA

Alla scoperta del mondo piccante

di Davide Frezzato


Le origini del peperoncino sono antichissime, di fatto la prima testimonianza ritrovata è riferita alla biografia di Montezuma.

Oggi ne conosciamo ben 85 generi diversi e circa 2200 specie.

In Europa arrivò grazie alle caravelle di Colombo durante il loro viaggio di ritorno dalle Americhe e già in quell’epoca fu etichettato come “chili”.

Secondo le relazioni dell’epoca pare che il primo europeo ad assaggiare il sapore piccante di questo “strano peperone” fu Diego Alvaro Chanca, medico della seconda spedizione di Colombo. Infatti, nel 1494 Chanca lo usò come condimento.

Fino al XVI secolo, in Europa non si era mai potuto aromatizzare il cibo grazie al peperoncino, che sin da subito è stato considerato ideoneo ad isaporire i cibi.

Mattioli ne parlò come una pianta comune, definendolo “pepe cornuto” o “pepe d’India”.


Introduzione

- La storia -

Le proprietà

I peperoncini

Le leggende

La storia